domenica 22 maggio 2016

ASINELLO GIULIVO

Si, è vero: sembriamo Shrek e Ciuchino ancora una volta insieme per l' ennesimo capitolo delle avventure dell' orco preferito da grandi e piccini.
In realtà questo asinello si chiama Filippo e appartiene all' associazione "I Cavalieri delle Apuane" e si è ben volentieri prestato a questo scatto fotografico col sottoscritto ....






AGGIUNGI UN COCCODRILLO A TAVOLA

Parlando di pane, sicuramente uno dei tipi più conosciuti è quel panino chiamato la "tartarughina": anche qua è uno dei panini più comuni.
Certo che però il pane "coccodrillo" (dentro un panificio di Marina di Carrara) non lo avevo ancora visto!!!!!!!!


sabato 21 maggio 2016

STEREOTIPI MASCHILI

E poi sfogli una rivista che qualche anima distratta ha dimenticato tra i sedili del treno nel corso dell' ultimo viaggio di ritorno dalla Lombardia...
Mamma mia, bimbe!
Ma volete tutti questi muscoli in un maschietto? Mah...




SCOGLI E MARMI IMBRATTATI

I miei amici sanno quanto io detesti l' inciviltà e l' abitudine alquanto deprecabile di alcuni stronzi di ogni età di scrivere sopra muri, scogli, cassette del water dei bagni pubblici, etc.
Come sempre, rinnovo l' invito a realizzare tali odiose scritte sopra le pareti della propria casa: sono sicuro che quella donnaccia di vostra madre apprezzerà sicuramente i graffiti e le scritte da bimbiminkia che siete riusciti a ricordarvi dopo avere visto qualche immagine sul web. E poco importa se a livello di cultura non riuscite a ricordare nemmeno la tabellina del tre e tantomeno a coniugare correttamente i verbi della vostra lingua madre. Pazienza...
Se proprio volete scrivere minchiate, compratevi un block- notes.












VOGLIA DI CANTARE

E poi sì, ci sono giornate piene di sole come queste, che ti verrebbe voglia di cantare la gioia dell' animo.
Quei momenti in cui ti senti un po' Bruce Springsteen ed un po' Franco dei Ricchi e Poveri, in cui vorresti che tutto il mondo si rallegri di vita ed armonia.
Buon finesettimana, buona vita, buon tutto, a tutti i compagni di viaggio in questa esistenza.... Ed un abbraccio a tutte le vite meravigliose che ho avuto il privilegio e la fortuna di conoscere!

Emoticon smile

venerdì 20 maggio 2016

FLESSIBILITA' DA INDOSSARE

Gli sbalzi di temperatura nell' arco di poche ore ti costringono ad' una incertezza assoluta riguardo ai vestiti più idonei da indossare. Troppo pesanti ti faranno sudare, troppo leggeri ti condanneranno a battere i denti dal freddo oppure a prenderti un malanno fuori stagione.
Personalmente affronto il problema portandomi appresso una borsa nella quale ripongo giacchetta, sciarpa , berretto, etc, ogni qualvolta non serva più, senza essere costretto a patire bagni di sudore.



TREGUA (FORSE)

Grazie al cielo, oggi il maltempo si è placato e fornisce un po' di tregua, a questa assurda ed improbabile primavera, mai vista in vita mia.


giovedì 19 maggio 2016

PICCOLI GRANDI PIACERI SOSTENIBILI (CIOE' A COSTO ZERO)

La passeggiata serale nel porto va goduta serenamente e con gioia. Un piacere immenso.








FRIENDZONE ANTICHE E MODERNE

Quella che ai giorni d' oggi viene chiamata "friendzone" usando un orribile neologismo di stampo anglofono - come orribile consuetudine da decenni e decenni a questa parte - in realtà è sempre esistita fin dalla notte dei tempi.
Quella frase apparentemente dolce del tipo "Sei tanto dolce e caro, ma ti vedo solo come un amico..." (e che implicava un sottointeso "e preferisco pomiciare e portare a letto tutto il resto del pianeta, a parte te") era in realtà un agghiacciante, orribile trauma che non lasciava scampo a chi avesse udito tali parole.
Nessun margine di manovra, nessuna speranza. Il boia aveva appena sferrato il colpo fatale.
Adesso che viviamo tempi moderni, ci possiamo dilettare e scherzare di buon gusto leggendo le schermate ("screenshots" per gli irrimediabili amanti dell' anglofona lingua) tutto sembra andare nella solita direzione di sempre, un po'come il flusso dei fiumi corre verso il mare seguendo le leggi di natura.
Certo, venti - tren' anni fa l' atmosfera era decisamente più densa di pudore che rispecchiava un mondo che non era ancora avvelenato e maleducatissimo, arrogante e cinico come quello attuale, ma certe esperienze sono state comuni anche a quei tempi.
Io stesso, prima dei 18 anni, ero un imbranato totale, timido e inesperto, che avrebbe cominciato ad approcciarsi nel modo corretto solamente dopo avere svolto lavori al contatto col pubblico. Ma soprattutto grazie agli insegnamenti di un amico (a quei tempi era il mio datore di lavoro, che aveva capito la mia timidezza) le cose cambiarono e cominciai a credere in me stesso, iniziando a conoscere nuove ragazze ed intrecciando le mie prime relazioni.
Ma prima di ciò, la cosiddetta "friendzone" si abbatteva inesorabilmente sul mio collo spesso e volentieri.
Col senno dell' età adulta, considerando che adesso potrei essere il padre (a livello di età anagrafica) di quel ragazzo timido ed impacciato di quei tempi che furono, ho capito a fondo la natura dell' anima femminile: che sia ragazza, adolescente o donna adulta, la metà rosa del cielo desidera una persona sicura ma non arrogante, un uomo che sappia rassicurarla e proteggerla sempre. Tutto questo pur senza essere una sorta di "Rambo" ma anzi, una normalissima persona in grado di farla sorridere serenamente, divertirsi, che possa godersi pienamente ogni momento della propria vita, senza oppressioni o gelosie soffocanti.
Basta poco per essere felici, no?


martedì 17 maggio 2016

TEMPO, TEMPO, TEMPO....

Ah, sì.... Scusate per il ritardo di questi giorni nell' aggiornamento dei blog perchè sto moltiplicando infinitamente le mie energie nella ricerca di lavoro!
Da notare lo sguardo mortificato (ma con sussiego e alterigia).


giovedì 12 maggio 2016

PRIMAVERA SI', MA UNA SEGA

Anche oggi, tempo di merda® .... Sta cominciando piovere!









IL CODICE DI COMPORTAMENTO

No, nella mia esperienza di ex militare non ho mai servito nelle forze speciali italiane. Da giovanotto, ho svolto il servizio di leva nella Marina Militare, ed in seguito sono stato ufficiale (sottotenente) della Croce Rossa Militare.
Ma confesso che in cuor mio, a distanza di anni,  avrei voluto combattere e servire all' interno delle forze speciali della Marina, i celebri incursori di Consubin (GOI)...
Un team leggendario di specialisti, eccellenti nel loro lavoro, che ho sempre portato nel cuore per mille e più motivi che erano più che altro legati alla loro straordinaria abilità nel portare a compimento missioni pericolosissime.
E, pur non essendo formalmente un incursore di Consubin, mi ispiro anche adesso da civile, comune cittadino ed ex militare, al loro codice di comportamento....


CHI NON STUDIA IN COMPAGNIA....


mercoledì 11 maggio 2016

LE LUCI DELLA SIGNORA DEI MARI

Come già detto in precedenza, a volte il maltempo offe una tregua e si possono effettuare degli scatti meravigliosi....
Guardate la nave sullo sfondo, in avvicinamento, con le sue luci!