venerdì 9 giugno 2017

ROBINSON CRUSUOE MI PUO' PULIRE LE SCARPE, A ME...

Parlando ancora della quiete del Lago (nel caso specifico, quello di Lecco), vi mostro in esclusiva il mio rifugio preferito dalla calura eccessiva e dai raggi solari più canaglioni.
In quel di Mandello (provincia di Lecco o Como, so una sega io) ho trovato un bellissimo albero le cui fronde formano una sorta di straordinaria capanna sotto la quale rifugiarsi nei momenti più caldi della giornata. Da aggiungere poi il tocco di classe del materassino gonfiabile da campeggio che moltiplica il confort in maniera esponenziale. Nella foto sotto, eccomi accovacciato come un galletto insieme al mio amico Ivan, ammirando il panorama attorno a noi.



Nessun commento:

Posta un commento