mercoledì 15 febbraio 2017

ALLA FACCIA DEGLI SPECULATORI

Da sempre refrattario a farmi prendere per il culo e costantemente avverso ad ogni forma di speculazione - in tutte le loro nature - ieri ho festeggiato San Valentino a modo mio, in forma semplice ma estremamente gaudiosa: cena a base di pizza e lattine di bibite analcoliche insieme alla mia compagna Titty.
Alla faccia di tutti quei ladroni che, con la scusa di San Valentino, propongono menù dai costi ipergonfiati come i muscoli di The Rock, l' attore.
Altro che menù di San Valentino! Dovrebbero chiamarlo il menù di Barabba!
Ma essendo la semplicità delle piccole cose l' essenza dei miei desideri più ricercati, mi sono ritrovato al settimo cielo optando per la pizzeria sotto casa. Con gioia suprema.


Nessun commento:

Posta un commento