lunedì 2 gennaio 2017

FESTEGGIAMENTI E HARAKIRI

A proposito di festeggiamenti e cenoni di fine anno, spero che vi siate divertiti tra parenti ed amici, raccogliendovi nel calore pieno dei vostri affetti più cari.
Per quanto riguarda me, vi posso dire che mi sono lasciato coccolare dalla dolcezza della mia compagna Tiziana, godendomi ogni istante dell' atmosfera di festa.
In compagnia di alcuni amici e colleghi di lei, abbiamo deciso di trascorrere l' ultima notte dell' anno presso un locale che aveva aperto i battenti da pochissimo, un nuovo ristorante cinese che aveva proposto un' offerta vantaggiosissima per il proprio menù di S.Silvestro.
Cibo buonissimo e portate deliziose si sono susseguite con piacevole cadenza (buonissimi i gamberoni grigliati ma radiattivi) e tutto quanto procedeva per il meglio.
Almeno fino a quando non ho cercato di rimuovere con lo stuzzicadenti un pezzettino di carne che si era incastrato tra i miei denti, nel momento in cui la punta del bastoncino non mi ha trapassato abbondantemente la gengiva e facendomi ululare (e bestemmiare) come un lupo scandinavo nel cesso del ristorante cinese.
Vi posso assicurare che quando la punta dello stuzzicadenti mi ha trapassato la gengiva in pieno, ho visto più stelle io a occhio nudo in quei secondi di dolore immenso che non Galileo coi suoi cannocchiali in tutta la sua vita.
Tutto dolorante e rammaricato per quell' auto-arpionamento fuori programma, ho preso una bella bustina di antidolorifico per cercare di lenire quel dolore discretamente acuto e canaglione.
Vaffanculo 2016!!!!!











Nessun commento:

Posta un commento