lunedì 3 febbraio 2014

CHE L' INFERNO VI INGHIOTTA, POLITICI DI MERDA

Prendete dei chiodi arrugginiti di lunghezza variabile dai 2 ai 3 cm (ma vanno bene anche lunghezze superiori), poi scegliete a piacere dei punti dove piantarli a forza nella carne viva delle vostre gengive, fino a raggiungere i nervi. Ecco, questa è la sensazione che vivo da qualche giorno e che mi caratterizza almeno fino a che gli effetti collaterali degli antidolorifici - che sono costretto a prendere in quantità industriali per attenuare almeno in parte il dolore allucinante - non mi porteranno al cimitero. Tutto questo per dire che sono diventato una persona crudele, estremamente  malvagia e razzista. E cosa c' entra tutto ciò? C' entra eccome, alla grande. Quando vedi alla tv famosi personaggi ed appartenenti a società onlus che vanno ad incensarsi in tutte le vetrine televisive possibili ed immaginabili (e sottendono quell' atteggiamento supponente in base al quale si sentono superiori al resto del mondo sulla base del proprio pubblicizzatissimo lavoro) e scopri che questi immensi "santi" curano anche qua in Italia clandestini, zingari, spazzatura di ogni gratuitamente (sì, completamente GRATIS), come minimo ti viene da pensare "caspiterina, se fanno questo con quei disperati, a noi italiani che paghiamo tasse esorbitanti dovrebbe essere garantito un trattamento per lo meno uguale, considerando i redditi crollati..." Ed invece no. Scopri che, assurdamente, questi benefattori curano solo quelli che non hanno reddito, o che comunque denunciano un reddito bassissimo. Se tu, invece, hai un reddito ISEE che sfora, seppur di pochissimo che -guarda caso, quei porci criminali che negli ultimi anni hanno razzolato a Montecitorio, Palazzo Chigi, etc hanno abbassato appositamente - ti ritrovi collocato nella medesima fascia economica di coloro i quali hanno un reddito decisamente più... soddisfacente. Se vai a curarti nelle ASL, stesse situazioni. Ecco perchè si diventa cattivi, razzisti e tutto il resto.

Nessun commento:

Posta un commento