domenica 13 gennaio 2013

GRANDI RIMPIANTI

Nella vita ci sono dei grandi rimpianti ai quali non è possibile porre rimedio alcuno. Non si può disporre, almeno al momento, di una macchina del tempo in grado di riportarci indietro negli anni per modificare il corso degli eventi, evitando dei comportamenti che hanno generato a loro volta delle situazioni spiacevoli. Peccato, sarebbe stato sicuramente interessante vedere cosa sarebbe successo.
Come quella volta, in occasione della giornata di celebrazioni delle feste armate (il 4 novembre del 2009, a quei tempi ero ancora un ufficiale riservista del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana), mi trovai a fronteggiare la collera del colonnello S., che ebbe a rimproverarmi aspramente per avere indossato la sciarpa azzurra da ufficiale in maniera sbagliata: poco importava, per lui, che fuori ci fosse in corso un acquazzone tremendo che mi aveva costretto a sistemare l' uniforme in fretta e furia per evitare di inzupparmi sotto la pioggia incessante.
Ebbene, oggi come oggi, invece che scusarmi servilmente - secondo le forzature della gerarchia militare - nei confronti di quell' ufficiale superiore così prepotente, arrogante ed odioso, potete essere sicuri che le cose sarebbero andate diversamente.
Infatti, dopo quell' aspro rimprovero, ora come ora mi sarei messo a squadrarlo con insolenza ed avrei iniziato a cantare a squarciagola: "Vooooooola, mio mini Pony dai voooooola" !!!!!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento