lunedì 31 dicembre 2012

VAFFANCULO 2012 E SPERIAMO NEL 2013 !

In questo messaggio di auguri di fine anno, non posso fare a meno di esprimere il mio cordoglio e tutta la mia tristezza per la scomparsa della immensa Rita Levi Montalcini
Certo, come un disco rotto mi tocca ripetere monotonamente che quest' annata è stata veramente maledetta, oltre ogni nefasta premonizione, e che si tratta dell' ennesima vittima da aggiungere ad una lista lunghissima. Ma, sebbene la proff.ssa Levi Montalcini non avesse avuto una verde età, va detto che per l' uomo non è mai tempo di morire, se non altro per non andare in antitesi con il senso della propria esistenza. Se ne è andata via una scienziata, una donna geniale e costantemente simbolo di ciò che una donna può diventare nella propria vita. Esistono siti web e libri, biografie e molto altro che possono spiegare la straordinaria vita di questa grandissima contemporanea - e chi ne ha occasione potrebbe approfondire trovando degli spunti di sicuro interesse - che si è ricavata uno spazio incancellabile nella storia di questa sua ingrata Italia.
E proprio qui sta l' incazzatura. provate a leggere le cronache - sui giornali e sul web - e guardate cosa dicevano i soliti schifosi politici in merito alla inutilità (o peggio, della fastidiosità) dei senatori a vita nell' ambito dell' esercizio politico delle loro funzioni in ambito parlamentare. Titolo - quello di senatrice a vita - che la Montalcini ricopriva con ampio merito, infinitamente più rispetto ad altri, dei quali misericordia m' impone di non parlare... Ovviamente, quando il voto di una senatrice intralcia i piani dei coccodrilli di partito, diventa una "rimbambita" (!) da liquidare ed esautorare dalle proprie funzioni... E adesso, proprio quegli schifosissimi ipocriti piangono lacrime di coccodrillo (appunto) vuote e di circostanza, come avviene puntualmente in queste circostanze.
Con questa incazzatura metto il sigillo conclusivo su questa annata di merda, dedicandola a tutti quanti hanno dovuto subire un lutto oppure abbiano subito sofferenze in ambito lavorativo o nel campo della salute.
A loro dedico il mio augurio più grande ed a tutti voi invio gli auguri di fine anno e la speranza sincera di un anno nuovo decisamente migliore. AUGURI!

Nessun commento:

Posta un commento